foto
NoGuide

Freeweb Il dominio noguide.it è stato creato nel mese di ottobre 2006 (oggi compie 14 anni e 1 mese) ma precedentemente sono stati registrati altri due domini e ancora prima il sito risiedeva, siamo negli anni tra il 1998 e il 2000, su un hosting gratuito dal nome freeweb.org by Aspide. Quando Freeweb.org si unisce al portale supereva.it fu creato il primo personale dominio: www.jatzu.org. Anche se sull'hosting di supereva.it era rimasta una pagina con un link di rimando a jatzu.org, successivamente, è sparita quando supereva.it fu acquistato dal portale dada.net che ha usato i suoi link di rimando alle proprie. Aspide > Dada Erano anni nei quali il mio desiderio di creare un centro di ricerca aperto e libero alle persone era molto forte e per farmi identificare usai un simbolo (visibile sotto).Il primo dominio, jatzu.org, è stato presente in internet dal 2000 al 2004, ma successivamente fu cambiato in www.no-guide.info e fu mantenuto dal 2004 al 2006 essendo più coerente con quanto volevo trasmettere:

Una ricerca interiore priva da maestri, guru, istruttori, gruppi, movimenti di qualsiasi natura o tecnica e con lo scopo di avvicinare le persone ad una spiritualità slegata da simbolismi e archetipi. Il centro che volevo istituire aveva l'unico scopo di far riunire le persone non sotto una istituzione ma in un luogo libero da condizionamenti.

Il passaggio a noguide.it nel 2006 è stato determinato dai problemi con l'stensione .info: spesso sotto questo dominio c'erano siti sul medesimo server che facevano spamming e l'indirizzo ip, spesso comune, facilitava non solo la possibilità di entrare nelle liste antispam ma di essere anche sottoposto a diversi attacchi.

Logo Infatti, nel corso degli anni, il sito fu sotto diversi attacchi, otto dei quali in un solo anno. C'è da dire che proprio in quell'anno fu proposto ai visitatori che si iscrivevano un percorso di ricercai. Il percorso era moderato da quiz con domande che potevano far andare avanti o indietro l'iscritto. Questo causò molta irritabilità in alcune persone che ritenevano di sapere già certe informazioni. Alla fine, su 280 iscritti solo una signora di Novara arrivò alla fine, mentre tutti gli altri si arresero prima.

jatzu.org

Lo scopo realizzato nei portali che si sono succeduti, nelle conferenze pubbliche, nei diversi incontri accademici realizzati in diverse città, è stato sempre quello di promuovere il concetto che la prima scuola nasce dalle esperienze quotidiane e non dalle tecniche e queste, come poteva essere l'incontro con una persona, sono solo lo strumento per trovare un sostegno o un consiglio, ancora più valido quando si è in difficoltà.

No Guide, ovvero senza guida. Ciò potrebbe far pensare che tutto fosse basato sul concetto fai-da-te, ma non è così. Per spiegare meglio questa cosa partirò da due concetti: il primo è che possiamo dare agli altri solo ciò che siamo e abbiamo raccolto, sia esteriormente e intellettualmente ma, soprattutto, interiormente nella nostra attuale vita. E per interiore non intendo l'inconscio o le infinite sfumature che l'uomo ha creato nel passato riferendosi all'interiore, ma a qualcosa che va oltre. Anche se questo oltre sia comunque parte della Realtà in cui noi tutti ci muoviamo. E sottolineo va oltre e non è oltre. Il secondo concetto è che il ricordo (per la mente), le emozioni (per il cuore) e il vissuto (per il corpo) è ciò che realmente (per l'interiore) raccogliamo dentro di noi o, se preferite, nell'anima che sotto mille rigoli incarna vesti diverse e non può essere trasmesso all'altro. Questo vi fa pensare che io creda all'incarnazione, vi rispondo che in parte è così, in realtà è più complessa a causa della mancanza del tempo. Questo argomento però lo leggerete meglio nelle varie sezioni del sito e soprattutto nei libri che si è pubblicato.

no-guide.info

Un'idea della difficoltà di effettuare una seria ricerca interiore ci viene dai numeri: durante il percorso triennale su 14 persone che hanno frequentato gli incontri solo una è arrivata alla fine. Andare oltre è l'atto successivo, senza fine, con il quale è possibile intravvedere la realtà così come è in quell'attimo. L'incertezza e il dubbio continueranno a fare parte della vostra esperienza ma sarà anche la spinta per andare ancora oltre per non fermarvi alla prima difficoltà. Per fare questo molto personale percorso sono necessarie: curiosità, determinazione, costanza, rispetto, apertura, passione e amore. Ricordando che nel deserto di noi stessi non saremo mai soli, anche quando vedremo - come racconta una bella favola - due orme sole nella sabbia. Nelle difficoltà ci si potrà abbattere e sentire il peso di una sconfitta, ma non sarà così perché ogni volta che ci tireremo su, con coscienza e consapevolezza, sarà una vittoria che arrichirà il nostro interiore. Alla fine dei nostri giorni ci porteemo via solo quanto abbiamo realizzato e compreso dentro di noi.

Lo ripeto, questo sito non è un sito per fare controinformazione ma per scoprire quanto sia importante la ricerca interiore e la scoperta di voi stessi oltre le apparenze, l'educazione e quanto avete memorizzato nella mente.

Grazie ad alcuni vecchi backup e alla presenza nelle cache in rete di alcune pagine del sito no-guide.info possiamo farvi leggere quali erano le nostre riflessioni dal 2001 e proponevamo ai visitatori. Queste pagine le potete trovare qui in due sezioni dedicate:

TRUFAX
Pagine tradotte dal sito Trufax
ARTEMIDOS
Riflessioni di Grazia C.

Buona lettura

Paxlex

Copyright © 2000 - 2021 noguide.it Privacy

Informativa Policy EU

Questo sito fa uso di cookie tecnici e statistici propri e non di terze parti, sono obbligatori e non effettuano nessun tipo di profilazione. Per continuare la navigazione, accettare le nostre policy e chiudere questa finestra cliccare sul pulsante sottostante.

logo

Essendo presenti sul sito argomenti di rilievo e filosofici si consiglia la lettura solo a visitatori maggiorenni o, eventualmente, a quattordicenni con la presenza di un tutore adulto.
Grazie.